In tanti ci hanno consigliato di acquistare un’auto a GPL ma non sappiamo bene di cosa si tratta? La spiegazione è facile e veloce e ci consentirà di risparmiare sul carburante e di salvaguardare maggiormente l’ambiente, due cose estremamente importanti per chi si accinge ad acquistare un’auto.

In tal senso, chi si occupa di creazione siti web professionali Roma, offre un’ottima definizione: il GPL è una miscela di idrocarburi composta prevalentemente da propano e butano, entrambi in misure variabili. Gli impianti GPL vengono montati anche su auto a benzina grazie ad una sempice trasformazione del motore: tutte le vetture a benzina, infatti, sono facilmente adattabili alla doppia alimentazione benzina/GPL.

Nel mondo dell’autotrazione le auto a GPL costituiscono la soluzione ideale per conciliare sicurezza, risparmio, elevate prestazioni ed energia pulita. Nel tempo la diffusione delle auto a GPL e delle automobili bi-fuel è sempre più aumentata, grazie alle loro naturali caratteristiche chimico-fisiche, che conferiscono alla vettura ottime prestazioni per quanto riguarda la potenza, elasticità, buon funzionamento del motore, tutto ciò oltre al fatto che riduce notevolmente le emissioni inquinanti.

GPL e non solo

Ormai gli impianti GPL che si trovano sul mercato hanno raggiunto la massima affidabilità e sicurezza, anche nelle situazioni più critiche: questo, unito al basso costo del rifornimento ed alle scarsissime emissioni inquinanti, rispetto alla benzina ed al diesel, ha contribuito all’enorme successo delle automobili a GPL, facendole diventare in breve tempo il carburante ecologico alternativo scelto in sempre più numerosi paesi, sia europei che mondiali. Tutte le case automobilistiche si sono adattate a questa richiesta sempre più alta ormai offrono, nella loro gamma, degli esemplari a doppia alimentazione benzina/GPL.

In Europa le auto a GPL sono più di due milioni, ma questa cifra è in continuo aumento in quanto la sensibilizzazione da parte dei Comuni è sempre più forte riguardo i problemi di inquinamento urbano ed alla promozione di incentivi statali e provinciali per la trasformazione a GPL della propria auto o per l’acquisto di un’auto a GPL. L’Italia è in testa ai paesi europei per l’acquisto di auto a GPL e si sta facendo strada anche la vendita delle auto bi-fuel, ovvero a doppia alimentazione (benzina/ GPL o benzina/metano). Sempre più italiani, dunque, acquistano auto a GPL o automobili bi-fuel in quanto permettono un risparmio non indifferente sul carburante e di essere coerenti con quella coscienza ecologica che è sempre più presente nel cuore degli italiani. Auto e rispetto dell’ambiente vanno a braccetto con gli impianti GPL o con le automobili bi-fuel: un acquisto di cui non ci pentiremo.